BRINELL
  • Dealers

Prova di durezza Brinell - EN ISO 6506

Principio:

La prova consiste nell’imprimere una sfera d’acciaio avente diametro D, con carico F, nel pezzo da esaminare e misurare il diametro d dell’impronta lasciata sulla superficie, dopo che il carico è stato rimosso. La durezza Brinell HB è un valore uguale a un quoziente del carico di prova F dell’impronta (espresso in kgf) per l’area (in mm2), considerata come una calotta sferica, con diametro sfera D.

 

Prova di durezza Brinell

 

Indicazione dei risultati:

Quando la prova è effettuata con una sfera d’acciaio temperato, il valore di durezza Brinell deve essere seguito dal simbolo HBS; e dal simbolo HBW quando la sfera è in carburo di tungsteno (Widia®). Questa denominazione è seguita da un indice che ricorda le condizioni di prova: diametro della sfera / carico / tempo di applicazione in secondi. L’indicazione del diametro della sfera e del carico sono facoltativi per la prova normale a 29430 N con sfera di 10 mm. Nello stesso modo, un tempo di applicazione normale (da 10 a 15 s) non viene generalmente indicato.
Esempio: 160 HBW 2,5 / 613 / 15 (Durezza con sfera in CARBURO da 2,5 mm Ø, con 613 N di carico,applicato per 15 secondi).

 

Esempio dei risultati

Valore misurato (Punti Brinell) Sfera (Ø-natura) Carico (N) Tempo di applicazione Espressione del risultato
230 10mm - carburo 29430 15 s 230 HBW
325 2,5mm - carburo 1839,4 15 s 325 HBW 2,5/1839,4/15
425 1mm - carburo 294,3 15 s 425 HBW 1/294,3/15
160 2,5mm - acciaio 613,1 30 s 160 HBS 2,5/613,1/30

 

Rapporto tra la forza e il diametro della sfera:

Esiste un rapporto fra forza e sfera da utilizzare in funzione del materiale e della sua durezza. Maggiore e’ il numero del rapporto maggiore e’ la durezza del materiale.

Natura del pezzo Durezza Brinell F/D2 (N/mm2)
Acciaio e ghise - - - 30
Alluminio e leghe d’alluminio Inferiore a 25
Da 25 a 55
Da 55 a 80
Superiore a 80
2,5
5
5 o 10
10
Rame e leghe di rame Inferiore a 35
Da 35 a 40
Da 40 a 190
Da 190 a 200
5
5 o 10
10
30

 

La forza di prova in N risultante dal diametro della sfera e dal rapporto F/D2 scelto è dato nella seguente tabella:

F/D2 (D sfera mm) Ø 10 Ø 5 Ø 2,5 Ø 2 Ø 1
2,5 2452,5 613,1 153,2 98,1 24,5
5 4905 1226,2 306,5 19,62 49,05
10 9810 2452,5 613,1 392,4 98,1
30 29430 7357,5 1839,4 1177,2 294,3

 

Esempio : F/D2= 30 o (HB 30 in gergo pratico) corrisponde a: sfera D 102 x 30 = 29430 N oppure sfera 2,52 x 30 = 1839,4N.
Mantenendo costante il rapporto F/D2 i valori di durezza ottenuti sono fra loro equivalenti e perfettamente comparabili.
La scelta quindi di adottare forza di prova alta o bassa e’ determinata dallo spessore del prodotto da misurare. Esiste una tabella “ tabella degli spessori minimi misurabili” per ogni forza e durezza. Oppure si fa un breve calcolo della profondità dell’impronta e si moltiplica per 8 si ottiene lo spessore minimo consentito del materiale per sopportare quell’impronta.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo